21 gennaio 2019


Carta dei diritti dell’Uomo

17 giugno, 2008 by Agata Romeo - Psicologo  
Categoria: Deontologia

mondo.jpg  Sempre più spesso nei Tribunali i giudici emettono sentenze ponendo l’accento ai diritti enunciati dalla Costituzione Italiana e non solo, un’attenzione particolare, infatti, viene posta a quei diritti individuati e promossi da Iniziative internazionali volte alla tutela della dignità umana. Fra questi segnaliamo la Carta dei diritti dell’Uomo firmata il 10 dicembre del 1948 a Parigi una sorta di “contratto” fra i governi e le loro popolazioni che sancisce il riconoscimento di valori quali la dignità e la giustizia, i quali devono essere garantiti per tutti gli esseri  umani.

Di seguito il preambolo del documento che sarà scaricabile per intero cliccando nell’appositolink in fondo alla pagina.

Preambolo

Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, eguali e inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo;

considerato il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani hanno portato ad atti di barbarie che offendono la coscienza dell’umanità, e che l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani godano della libertà della parola e di credo e della libertà dal timore e dal bisogno è stato proclamato come la più alta aspirazione dell’uomo;

considerato che è indispensabile che i diritti umani siano protetti da norme giuridiche, se si vuole evitare che l’uomo sia costretto a ricorrere, come ultima istanza, alla ribellione contro la tirannia e l’oppressione;

considerato che è indispensabile promuovere lo sviluppo di rapporti amichevoli tra Nazioni;

considerato che i popoli delle Nazioni unite hanno riaffermato nello Statuto la loro fede nei diritti umani fondamentali, nella dignità e nel valore della persona umana, nell’eguaglianza dei diritti dell’uomo e della donna, e hanno deciso di promuovere il progresso sociale e un migliore tenore di vita in una maggiore libertà;

considerato che gli Stati membri si sono impegnati a perseguire, in cooperazione con le Nazioni unite, il rispetto e l’osservanza universale dei diritti umani e delle libertà fondamentali;

considerato che una concezione comune di questi diritti e di questa libertà è della massima importanza per la piena realizzazione di questi impegni:

… … … carta diritti dell’uomo.pdf